Cerca
viaggi@iurlano.com Tel: +39 0832 303016 | Fax: +39 0832 245055

Pratiche amministrative per ottenere visti turistici per qualsiasi paese del mondo.

Per informazioni:

Antonio Iurlano | antonio.iurlano@iurlano.com

Direzione | direzione@iurlano.com

Informazioni | info@iurlano.com

Visti consolari  sono permessi mediante il quale il console di uno Stato riconosce validità ad un passaporto straniero consentendo al titolare di entrare nel proprio territorio e di uscirne.

Esistono vari tipi di visti: visto per affari, visto per turismo, visto per visita privata, visto per missione, etc. ognuno di loro in base alle entrate che si richiedono per lo stesso Stato può essere singolo, con doppia entrata, con entrate multiple e si diversificano anche per la validità, fino a 30 gg. , fino a tre mesi, fino a sei mesi, fino ad un anno (esistono anche validità di quattro anni), o semplicemente solo i giorni previsti dall’invito, è facoltà del Consolato stabilire quali tipi di visto rilasciare e con quali modalità. E’ molto importante far presente che c’è diversità fra “validità di un visto” e “periodo di soggiorno”: la validità è il tempo entro il quale il cliente deve partire, il “periodo di soggiorno” sono i giorni effettivi in cui si può restare all’estero ad esempio alcuni Consolati rilasciano un visto che è valido per tre mesi dal giorno del rilascio e all’interno di questo periodo si può soggiornare max 30 gg. Esistono anche visti la cui validità può essere di diversi mesi ma avendo chiesto un’unica entrata se il cliente esce dal Paese straniero prima della scadenza del visto non lo può utilizzare di nuovo in quanto è stata sfruttata l’unica entrata che era prevista in questo caso è necessario ripresentare di nuovo la richiesta. Naturalmente per il rilascio ogni Consolato richiede una sua documentazione particolare con delle foto e dei moduli propri. Ci sono anche dei diritti consolari da pagare al Consolato, molto raro è il rilascio del visto gratuito, così come invece è usuale richiedere dei diritti d’urgenza, che logicamente hanno un costo più elevato, ove ci sia l’esigenza di una procedura più celere per un viaggio imminente. I tempi per il disbrigo della pratica sono stabiliti da ogni Rappresentanza e cambiano da Stato a Stato. Tutta la documentazione ma specialmente i diritti consolari e i tempi di rilascio del visto possono cambiare improvvisamente a giudizio insindacabile del Consolato anche per pratiche già presentate e quindi in corso di lavorazione.

.